Comunita' Montana del Casentino - Provincia di Arezzo
RCC - Rete Civica del Casentino
Posizione nel sito: Home Page >> Comunicati stampa | Indietro
Nuova pagina 1

[DATA: 23/07/2012]
 
ALFONSINA Y EL MAR
Storie di tango e di passioni

AMANDA SANDRELLI, voce recitante
GIAMPAOLO BANDINI, chitarra
CESARE CHIACCHIARETTA, bandoneon

Venerdì 27 Luglio a Pieve a Sietina, Capolona, Amanda Sandrelli interpreta le pagine più suggestive di alcuni dei poeti più famosi della storia argentina, ALFONSINA Y EL MAR, storie di tango e di passioni. Musica e parole che si rincorrono, magia e ricordi che si uniscono in un solo istante, sulle note delle pagine più emozionanti che la storia della musica moderna abbia mai ricordato. “Quell’abbraccio così stretto tra uomo e donna l’ha inventato il tango. Nessuna danza precedente aveva mai osato tanto. Esiste segno più evidente dell’amore?” (Horacio Ferrer). Un viaggio intenso tra le note malinconiche delle musiche di Astor Piazzolla, i poetici duelli di Jorge Luis Borges, e la passione straziante delle canzoni di Carlos Gardel. Il tango è la perfezione sensuale di un istante; è evocazione d’erotismo e di sguardi lanciati a chilometri di distanza, espressione di definitiva solennità; ritmo lento di torpore dopopranzo come uccelli migratori posati sui fili a riposare dopo una tappa massacrante. Musica intrisa di una fisicità liricamente minimalista, che è nata trafficando ai confini dell’illegalità (case di appuntamenti e bische clandestine), e così si è sporcata, si è spiegazzata, ha cambiato la traiettoria, ha graffiato il suono. Il tango è tutte queste cose, e moltissimo altro.


AMANDA SANDRELLI
Si pensa che per i “figli d’arte” sia quasi inevitabile seguire le strade già tracciate dai celebri genitori (innescando confronti a volte impietosi) ma per Amanda Sandrelli, figlia di due “icone” del cinema e della canzone d’autore come Stefania Sandrelli e Gino Paoli, la scelta di intraprendere la carriera di attrice è cominciata quasi per caso quando una sera la madre invitò a cena due amici, Massimo Troisi e Roberto Benigni, che la vollero nel loro film Non ci resta che piangere. Da allora Amanda ha fatto tanta strada ed oggi è una affermata attrice di cinema, di televisione e di teatro che non deve più temere paragoni scomodi.
Per il grande schermo Amanda Sandrelli ha interpretato, tra gli altri, Amori in corso di Giuseppe Bertolucci, Stefano Quantestorie di Maurizio Nichetti, Nirvana di Gabriele Salvatores e Ricordati di me di Gabriele Muccino. In teatro è protagonista di spettacoli come Buonanotte ai suonatori, Bruciati, Cinque, La Chunga, Gianni Ginetta e gli altri, Né in cielo, né in terra, durante le rappresen- tazioni del quale Amanda ha conosciuto il marito, l’attore di origine sudamericana Blas Roca Rey, sposato in Perù nel luglio del 1994 e che è oggi suo partner fisso anche sul palcoscenico.
Dal padre, Gino Paoli, ha ereditato la passione per la musica. Con lui nel 1991 ha interpretato la versione italiana della canzone La Bella e la Bestia per l’omonimo film prodotto dalla Walt Disney Pictures.
In televisione, nel 1999 è fra le protagoniste del film tv Madri. Nel 2007 appare su Canale Cinque nella miniserie Io e mamma, nella quale recita per la prima volta da protagonista accanto alla madre Stefania Sandrelli, 23 anni dopo la breve apparizione nel film L’attenzione, e nella seconda serie della fiction Il giudice Mastrangelo con Diego Abatantuono.


GIAMPAOLO BANDINI - CESARE CHIACCHIARETTA
Duo
Il duo Giampaolo Bandini-Cesare Chiacchiaretta, chitarra e bandoneon, si forma nel 2002 con il preciso intento di riproporre la musica argentina attraverso il fascino e la magia dei suoi strumenti più rappresentativi. Da subito il duo diviene importante punto di riferimento nel panorama concertistico internazionale per la loro grande forza comunicativa unita ad uno straordinario carisma. Invitato dai più importanti festival e teatri del mondo, il duo ha effettuato tournèe in Messico, Romania, Cina, Polonia, Slovacchia, Austria, Germania, Spagna, Svizzera, Francia, Belgio, Olanda, Croazia, Russia, Slovenia, Turchia, Repubblica Ceca, Ungheria, riscuotendo ovunque straordinari consensi di critica e di pubblico.




Inizio spettacolo ore 21.15
Costo € 10, ridotto € 5
Info e prenotazioni 0575.507245
Silvia Pecorini
(inserito il: 23-07-2012 17:35:13)
Mostra tutti i Comunicati Stampa