Comunita' Montana del Casentino - Provincia di Arezzo
RCC - Rete Civica del Casentino
Posizione nel sito: Home Page >> Comunicati stampa | Indietro
Nuova pagina 1

[DATA: 13/03/2013]
 
GIORNATA INTERNAZIONALE DEI PLANETARI
Domenica 17 Marzo

Il Planetario del Parco compie dieci anni. Più di 10 mila persone - tra studenti, appassionati astrofili, semplici curiosi del cielo e turisti - hanno partecipato ad oggi alle attività didattiche e divulgative da questo promosse. Possiamo ben dire che la scelta, compiuta dall’Ente Parco Nazionale Foreste Casentinesi e dal Comune di Stia, di collocare nell’attuale sede il Planetario donato dall’Istituto e Museo di Storia della Scienza di Firenze è stata ampiamente ripagata dal flusso, crescente, di visitatori.
Il programma di attività 2013 ha nei corpi minori del sistema solare il filo conduttore che ci accompagnerà da marzo a dicembre: dai transiti degli asteroidi 2012 DA14, Toutatis e Apophis, come sempre accompagnati da previsioni di catastrofici impatti, alla pioggia di meteoriti che ha colpito al cittadina russa di Cheliabinsk, con centinaia di feriti, ai (si spera) spettacolari passaggi delle comete Panstarss, visibile in questi giorni al tramonto a oriente, e Ison, ribattezzata la cometa di Natale, visibile appunto a fine anno, alla periodica pioggia di meteore delle Perseidi o Lacrime di San Lorenzo.
I festeggiamenti veri e propri per i 10 anni di attività del Planetario del Parco sono previsti per la settimana dal 7 al 13 ottobre; saranno organizzate iniziative sul tema della divulgazione scientifica, con particolare riguardo alla astronomia. Il programma di dettaglio sarà disponibile a partire dal mese di luglio. E’ previsto incontro pubblico con scienziati e divulgatori scientifici di fama nazionale, la inaugurazione di due mostre permanenti: una dedicata agli strumenti astronomici didattici di interesse storico (realizzata in collaborazione con Scuole e Istituti Scolastici della Provincia di Arezzo), l’altra dedicata al meraviglioso mondo delle meteoriti (in collaborazione con il Museo di Scienze Planetarie di Prato), la organizzazione di serata divulgativa da svolgersi presso il Planetario di Stia e serata osservativa dal Passo della Calla (1295 m s.l.m.), dove gli alberi toccano il cielo, …
Intanto l’invito è a partecipare alla Giornata inaugurale delle attività divulgative che, come ogni anno, avviene in concomitanza con la Giornata Internazionale dei Planetari (Day of Planetaria), Domenica 17 Marzo.
Il programma della giornata prevede alle ore 11, dopo il saluto degli operatori e una breve visita guidata alla struttura, incontro sotto la cupola del Planetario dedicato al moto diurno e annuale del Sole; a seguire giochi d’ombra nel resede esterno della struttura.
Nel pomeriggio, a partire dalle ore 17, sempre sotto la cupola del Planetario, incontro dedicato alla datazione della Pasqua.
A chiudere, a partire dalle ore 21, osservazione ad occhio nudo del cielo primaverile.
Il programma 2013 è disponibile nel sito del Parco Nazionale al link dedicato al Planetario, www.parcoforestecasentinesi.it e nel sito del Nuovo Gruppo Astrofili di Arezzo, www.arezzoastrofili.it.

Ufficio stampa Unione dei Comuni Montani del Casentino
Silvia Pecorini
(inserito il: 13-03-2013 11:56:50)
Mostra tutti i Comunicati Stampa