Comunita' Montana del Casentino - Provincia di Arezzo
RCC - Rete Civica del Casentino
Posizione nel sito: Home Page >> Comunicati stampa | Indietro
Nuova pagina 1

[DATA: 30/04/2013]
 
ASILI NIDO
Aperto il bando per gli asili gestiti dall’Unione


La delibera della Giunta dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino n. 123 dello scorso Dicembre ha approvato la definitiva organizzazione dell’Ente nella quale si individuano i servizi attinenti alla funzione fondamentale dei servizi sociali, compresi nel Servizio “Attività sociali e socio-sanitarie”: Tra questi la gestione degli Asili Nido a titolarità comunale: Asilo nido di Castel San Niccolò, di Ortignano Raggiolo, di Poppi, di Pratovecchio – Stia, questo ultimo gestito in forma associata dai Comuni di Stia e Pratovecchio.
Da martedì 23 Aprile sono aperte le iscrizioni per l’ammissione agli Asili Nido per l’anno educativo 2013/2014 per i bambini da 12 a 36 mesi. Il modulo di domanda può essere reperito presso gli uffici dei Comuni di Poppi, Ortignano Raggiolo, Castel San Niccolò, Stia e Pratovecchio e negli uffici degli altri Comuni dell’Unione oppure scaricabile dal sito www.casentino.toscana.it . La scadenza per le iscrizioni è prevista per giovedì 23 Maggio 2013.
Si ricorda che gli asili nido offrono un importante servizio per i genitori ed i bambini: forniscono un aiuto educativo concreto alla famiglia, nel rispetto delle necessità reali del bambino, che viene inserito in un conteso ricco di stimoli in un confronto continuo con il gruppo dei coetanei.
Gli orari sono studiati per far fronte alle necessità delle famiglie. Infatti, l’orario di accesso varia e si possono scegliere tra vari moduli dall’orario corto a quello lungo. I nidi saranno aperti per 5 giorni a settimana, dalle ore 7.30 alle ore 16.30, dal 1 settembre al 31 Luglio. L’ammissione per i nuovi iscritti è regolata nei seguenti ordini di priorità: residenti nel comune dove è ubicato l’asilo nido, residenti nei Comuni aderenti dell’Unione o per posti convenzionati da altri Comuni. Tutte le informazioni utili sono reperibili nei bandi ai quali sono allegati i moduli di domanda.
L’asilo nido offre al bambino un percorso educativo privilegiato per il raggiungimento dell’autonomia e anche gli spazi sono pensati in quest’ottica con arredamenti a misura di bambino, che utilizza l’educatore come uno strumento per il raggiungimento dell’obiettivo. Nell’ambiente il bimbo deve fare scelte a livello sensoriale, manuale, intellettivo ed espressivo. Si punta soprattutto sulla persona, sul movimento come attività di esplorazione e scoperta, sulla centralità del gioco come modalità di conoscenza della realtà.
Silvia Pecorini
(inserito il: 30-04-2013 11:14:05)
Mostra tutti i Comunicati Stampa