Comunita' Montana del Casentino - Provincia di Arezzo
RCC - Rete Civica del Casentino
Posizione nel sito: Home Page >> Comunicati stampa | Indietro
Nuova pagina 1

[DATA: 06/06/2013]
 
PROGETTI DI CONCILIAZIONE VITA FAMILIARE – VITA LAVORATIVA
Bando per l’assegnazione dei buoni servizio regionali per le mamme residenti nei Comuni di Castel Focognano, Chitignano, Chiusi della Verna e Talla con bambini di età utile per la frequenza ai servizi per la prima infanzia (3-36 mesi), interessate all’iscrizione dei propri figli presso un servizio educativo prima infanzia, privato accreditato [scadenza 13/06/2013]



L’Unione dei Comuni Montani del Casentino comunica che la Regione Toscana ha destinato 2,4 milioni di euro ai progetti di conciliazione vita familiare-vita lavorativa, rivolti ai servizi educativi per la prima infanzia. Pertanto ha predisposto un bando in cui saranno assegnati, nei limiti delle risorse stanziate dalla Regione Toscana e dal Fondo Sociale Europeo per l’Unione dei Comuni Montani del Casentino, buoni servizio da utilizzare per l’anno scolastico 2013-2014 presso i servizi educativi per la prima infanzia privati accreditati e convenzionati con l’Unione dei Comuni. Possono partecipare le donne residenti nei comuni di Castel Focognano, Chitignano, Chiusi della Verna e Talla che faranno richiesta entro il 13 giugno ed in possesso dei requisiti indicati.
L’intervento è finalizzato a promuovere e sostenere l’accesso e la permanenza delle donne nel mercato del lavoro e ridurre le disparità di genere, attraverso progetti di conciliazione vita familiare - vita lavorativa. La domanda è reperibile presso l’Ufficio dei Servizi Sociali del Comune di residenza o scaricabile dal sito www.casentino.toscana.it e dovrà essere consegnata all’ufficio Protocollo dei Comuni di residenza oppure inviata all’indirizzo di posta elettronica dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino unione.casentino@postacert.toscana.it
L’importo del buono servizio erogabile per ciascun soggetto assegnatario ammonta fino ad un massimo di 250 euro mensili.
Per ulteriori info rivolgersi all’Unione dei Comuni – Gestione associata dei servizi sociali 0575.507286 o agli appositi Uffici comunali.



Silvia Pecorini
(inserito il: 06-06-2013 16:22:10)
Mostra tutti i Comunicati Stampa