Comunita' Montana del Casentino - Provincia di Arezzo
RCC - Rete Civica del Casentino
Posizione nel sito: Home Page >> Comunicati stampa | Indietro
Nuova pagina 1

[DATA: 17/06/2013]
 
PROGETTO LIFE WOLFNET
Si è svolto giovedì 13 Giugno a Pratovecchio il forum permanete per gli Stakeholders (Action D4) “Lupo e attività turistiche: prospettive di convivenza” nell’ambito del Progetto Life WOLFNET del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi Monte Falterona e Campigna. Numerosi gli intervenuti tra cui gli operatori del settore turistico, guide, associazioni e organizzazioni di categoria. I relatori presenti, sicuramente di alto livello, hanno aperto un dibattito importante sul ruolo del turismo all’interno dell’area protetta e di come anche il lupo possa rappresentare un’opportunità di sviluppo.

E’ necessario individuare strategie condivise mirate a risolvere le problematiche e valorizzare le potenzialità legate alla presenza di questo carnivoro, il lupo, che può entrare in conflitto con le attività zootecniche, ma anche fungere da grande attrattiva naturalistica per lo sviluppo di attività turistiche ad esso collegate.

“Il ruolo dei soggetti che si occupano di turismo – ha sottolineato il presidente dell’Apt regione Emilia Romagna Liviana Zanetti - all’interno di un’area protetta è quello di promuovere il concetto della responsabilità e sostenibilità del turismo, ogni cittadino, come cita la stessa costituzione, ha diritto alla vacanza che deve diventare anche un’occasione di crescita personale e di sensibilizzazione nei confronti della natura e dell’ambiente”.

“All’interno dell’area protetta – ha sottolineato il Commissario del Parco Luca Santini – il turismo non può prescindere dal coinvolgimento delle comunità locali, in questi anni tanto il parco ha fatto in tema di conservazione della biodiversità, oggi bisogna lavorare più intensamente sul turismo affinché vi sia un’effettiva ricaduta economica sul territorio e soprattutto nelle aree abitate limitrofe all’area protetta. L’ente – ha ribadito Santini - si dichiara disponibile ad iniziare un confronto con tutti i soggetti interessati, ad una sinergia che possa portare a dare visibilità al parco, ai suoi territori e a i suoi abitanti e attrarre così un turismo ancora più qualificato e specifico. Nei prossimi giorni ci sarà un incontro, direi storico, tra gli assessori competenti in materia della Regione Toscana e dell’Emilia Romagna, il Parco Nazionale, l’APT Emilia Romagna e Toscana Promozione per individuare una strategia di sviluppo condiviso che faccia emergere l’unicità del nostro parco”.
Silvia Pecorini
(inserito il: 17-06-2013 11:09:48)
Mostra tutti i Comunicati Stampa