Comunita' Montana del Casentino - Provincia di Arezzo
RCC - Rete Civica del Casentino
Posizione nel sito: Home Page >> Comunicati stampa | Indietro
Nuova pagina 1

[DATA: 4/10/2011]
 
LA CONFERENZA DEI SINDACI TROVA UN’INTESA SUI RAPPORTI FINANZIARI TRA I COMUNI

In un clima di collaborazione si è svolta la Conferenza dei Sindaci di Lunedì 3 Ottobre presso la Comunità Montana del Casentino in cui tutti i sindaci hanno affrontato e discusso i problemi che nelle scorse settimane hanno animato la politica casentinese con toni anche aspri. La Conferenza ha trattato, infatti, i rapporti finanziari fra i Comuni, la Comunità Montana e anche con le società di proprietà dei comuni, come in particolare la Casentino Servizi, l’azienda che si occupa della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti. Il problema non è certamente nuovo: da sempre i conti economici rappresentano una questione non secondaria, ma adesso, con tutti i tagli che hanno subìto le finanze comunali, con i limiti che il patto di stabilità ha portato alle casse degli enti, in particolare dei comuni più grandi, è indispensabile razionalizzare e migliorare in modo deciso e importante il flusso finanziario necessario per l’erogazione dei servizi, evitando il rischio di forti esposizioni bancarie e costi aggiuntivi per tutti. I sindaci hanno impostato un programma di lavoro molto positivo, esaminando in modo completo la situazione di tutti i comuni, affrontando le criticità e cercando percorsi di lavoro concordi e condivisi. Le decisioni collegiali hanno fatto emergere situazioni del tutto risolvibili in quanto legate esclusivamente a problemi di cassa più o meno presenti in tutti i comuni. E’ stato assunto un impegno collegiale a provvedere alla sistemazione delle partite contabili e, quindi al pagamento delle quote relative a tutti i servizi coinvolti, prima dello scioglimento della comunità montana, in modo da far trovare al prossimo commissario una situazione debiti/crediti positiva. Soddisfazione è stata espressa da parte di tutti i sindaci per l’intesa trovata a dimostrazione che quando si opera in modo concorde anche i problemi più complessi possono trovare giuste soluzioni. Il presidente della Comunità Montana, Sandro Sassoli, riconosce ancora una volta il forte senso di responsabilità che i sindaci hanno dimostrato prendendo decisioni importanti per la salvaguardia dei diritti dei cittadini e per il mantenimento di servizi di qualità ed efficienti. Si tratta di un traguardo importante alla luce dell’imminente commissariamento dell’ente montano in vista dell’Unione dei Comuni, una prova a cui tutti gli amministratori locali saranno sottoposti nei prossimi mesi, un lavoro intenso, ma che può portare a risultati importanti se sussiste la collaborazione e la condivisione dell’esperienza fra i Sindaci.
Ufficio stampa Cmc 0575/507245
Silvia Pecorini
(inserito il: 05-12-2011 10:55:58)
Mostra tutti i Comunicati Stampa