Comunita' Montana del Casentino - Provincia di Arezzo
RCC - Rete Civica del Casentino
Posizione nel sito: Home Page >> Comunicati stampa | Indietro
Nuova pagina 1

[DATA: 15/02/2012]
 
DALL’UNIONE INCENTIVI ALLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE
Positivo l’incontro con le associazioni di categoria di artigiani e commercianti per promuovere e incentivare le piccole imprese tipiche dei nostri borghi
Il Presidente dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino, Luca Santini, comunica che ieri si è svolto l’incontro con i rappresentanti delle associazioni di categoria del commercio e degli artigiani per un esame complessivo dei problemi legati alla promozione di queste attività, anche alla luce dei recenti decreti Monti sulle liberalizzazioni. L’Assessore alle attività produttive dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino, Graziano Agostini ha proposto alcune ipotesi di lavoro che vanno sia nella direzione dell’ incentivo per finanziare attività vere e proprie rivolte principalmente all’apertura di nuove attività e al miglioramento qualitativo e alla specializzazione dell’offerta di quella già esistente, valutando nel contempo la proposta di alcune associazioni di sostenere con apposita convenzione un fondo di garanzia per accedere al credito con l’impegno di stanziare le risorse entro il 2012. Le associazioni hanno accolto favorevolmente le proposte ed hanno dato la loro disponibilità a diffondere e promuovere le iniziative tra i propri associati e a far parte di un gruppo di lavoro per l’individuazione delle priorità, perché l’obiettivo comune è di rilanciare le piccole attività commerciali e artigianali, con particolare attenzione ai centri urbani ed ai centri storici. L’Unione conta di investire da subito e complessivamente nei due settori indicati circa 50mila euro. La volontà è quella, attraverso l’adesione ad enti sovra comunali, di triplicare il fondo e gestirlo con un bando ed una procedura semplice ed operativa.
È stata poi esaminata la problematica legata alla liberalizzazione degli orari, problema già preso in considerazione a livello provinciale ad oggi senza esito positivo. Pertanto è stato convenuto di stilare un documento congiunto nel quale si individuano i principi generali per l’alto Casentino. Tale documento vedrà il coinvolgimento di tutti i Sindaci e successivamente verrà proposto a tutte le amministrazioni Casentinesi per farlo proprio nel rispetto della normativa attuale e anche delle prerogative delle singole attività anche in funzione dell’erogazione dei servizi per garantire al cittadino la fruizione delle attività. L’incontro si è concluso con l’impegno da entrambe le parti di esaminare i documenti entro i prossimi giorni e di proporlo alle singole amministrazioni.
A margine dell’incontro è stato preso l’impegno di verificare la possibilità di investire fondi promuovendo la realizzazione di opere, in parte già incentivate da norme nazionali, che coinvolgono principalmente per la loro esecuzione aziende commerciali e artigianali casentinesi.

Ufficio stampa Unione dei Comuni Montani del Casentino 0575.507245
Silvia Pecorini
(inserito il: 15-02-2012 14:48:09)
Mostra tutti i Comunicati Stampa